I sei tipi di viaggiatore ai quali bisogna affrontarsi!

Tipi di viaggiatore ce ne sono tanti. Ognuno con le sue peculiarità. 

I sei tipi di viaggiatore rivelano che tip@ sei quando ti allontani da casa

Il conformista.

Dai, in fondo andare a destra e sinistra te ne frega poco, la domenica a casa della nonna ti va più che bene. Il problema è che tutti i tuoi amici postano foto fighe di quando vanno in giro e non vuoi sentirti da meno. Le destinazioni che scegli sono pescate a caso da un limitato numero di possibilità e tendi ad andare in un hotel comodo e pulito. Scommettiamo che sei già stat@ a Londra, Barcellona, Ibiza e che stai progettando come viaggio a lunga distanza New York o la Tailandia? Fra i tipi di viaggiatoresei quello più fino. Semplicemente non hai voglia di annusare i piedi del tedesco sbronzo di turno in un’ostello Llanfairpwllgwyngyllgogerychwyrndrobwllllantysiliogogogoch (si esiste davvero).

L’avventuriero.

Per questo tipo di viaggiatore, la scelta della destinazione va con il tipo di avventura che vuole vivere. Fa lo stesso dormire in un ostello o in un albergo, quello che cerchi è il salto in bungee jumping, l’escursione in rafting, ficcarti in una caverna con una lucetta attaccata alla testa, fare snorkeing in mezzo alle razze assassine. Però in fondo, lo sai anche tu, sei un pò come il conformista. La differenza è che i tuoi selfie sono scattati con la go-pro e magari con l’ordine testa-piedi invertito e non su un’amaca appesa in mezzo a due palme.

Il fuggitivo.

Un martire della vita. Non sopporti la vita da ufficio oppure quella familiare oppure il solito c***o di bar dove tu e tutti i tuoi amici rimanete incrostati per ore senza fare niente oltre che bere a casaccio. Non importa la destinazione ne quando ne quanto spendi. L’importante è allontanarti dalla routine e fare qualcosa di nuovo senza il tuo capo che ti svolazza intorno come un avvoltoio. Tra i tipi di viaggiatori, tu sei quello che ha più probabilità di trasformarsi nel pellegrino o nel pioniere. Nel frattemp può esserti utile scoprire come prenotare voli low cost e risparmiare durante le tue fughe.

Il pellegrino.

Hai deciso che i fine settimana con Ryanair non fanno per te. Sei il tipo di viaggiatore che ha deciso di viaggiare lento e la tua aspirazione più grande è fare il Cammino di Santiago. Sei irrazionalmente attratto da tutto ciò che per tradizione viene dal mondo religioso: la Via de La Plata, La Via Francigena, il Camino del Norte, ecc ecc. Questo non vuol dire che tu sia religioso, scegli la fatica e il dolore per sfida contro te stess@.

Il pellegrino 2.0.

Sei il tipo di viaggiatore più religioso di tutti, con l’unica differenza che la tua religione ha come divinità Inditex, H&M e compagnia bella. La meta viene scelta in base a due fattori: il coefficiente di concentrazione di negozi fast-fashion e il periodo dei saldi. Ovviamente in ogni città che visiti conosci perfettamente la posizione di ogni negozio prima di arrivare e quando vai via sei content@ di aver constatato che sono tutti uguali tra loro in qualsiasi parte del mondo.

Il collezionista.

E’ tipo un cacciatore, sempre alla ricerca di posti fuori dal comune, normalmente esotici. Questo tipo di viaggiatore è sempre alla ricerca di esperienze fuori dal comune che riesce a tirar fuori in maniera elegante durante le sue conversazioni. E’ una sorta di scenziato del viaggio, sa tutti i nomi alla perfezione e sa perfino come si scrivono e riesce a non confondere neanche un dieresi, una w, o una j con disinvoltura. Ok si vabbè… però ha rotto un pò le scatole con la storia di quando ha provato questo e quell’altro.

Infine, ricordiamo sempre che non importa che tipo di viaggiatore tu sia, se spendi di meno è meglio. Quindi ricorda che tramite Slowmoove hai uno sconto con Booking.

 

Photo credit: Mr Moss via VisualHunt / CC BY

Lascia un commento