La miglior sacca idrica? 5 Modelli TOP

Home » La miglior sacca idrica? 5 Modelli TOP

Perché acquistare una sacca idrica? Semplice, quando si pratica uno sport che implica allontanarsi dai centri urbani, `imprescindibile portare con te vettovaglie a sufficienza per resistere finché non si troverà il primo bar o negozio di alimentari.

Le migliori sacche idriche servono proprio a questo: portare con te acqua a sufficienza in maniera comoda e pratica. A differenza di una bottiglia occuperà meno spazio e potrai bere senza doverti togliere lo zaino dalle spalle.

40,83€
48,10€
Disponibile
partire da 35,70€
aggiornato al Ottobre 16, 2021 7:39 am
Amazon.it
29,98€
35,00€
Disponibile
aggiornato al Ottobre 16, 2021 7:39 am
Amazon.it
23,98€
25,00€
Disponibile
partire da 21,25€
1sati da 11,61€
aggiornato al Ottobre 16, 2021 7:39 am
Amazon.it
33,98€
34,99€
Disponibile
partire da 20,00€
1sati da 29,80€
aggiornato al Ottobre 16, 2021 7:39 am
Amazon.it
14,89€
16,89€
Disponibile
partire da 14,89€
aggiornato al Ottobre 16, 2021 7:39 am
Amazon.it
Aggiornato il Ottobre 16, 2021 7:39 am

Su internet è possibile acquistarne davvero tante e di tanti tipi diversi, l’importante però è che presentino le caratteristiche adeguate come capienza, durabilità e qualità dei materiali. Proprio per questo motivo ho scritto questa guida: basandomi sulle recensioni di chi le ha già utilizzate ti riporto i modelli che hanno avuto più successo. Inoltre come noterai, ti lascio tutti i link ad Amazon per poterla acquistare in pochi click.! Buona lettura!

Scegli la miglior sacca idrica in commercio

Prima di iniziare con la lista volevo giusto precisare che sacca acqua, sacca idratazione, vescica idratazione e sacca camelback sono nomi comunemente utilizzati per riferisri alle borse d’acqua per lo zaino.

Ferrino H2, Borsa di Idratazione 3 Litri

48,10
40,83
 Disponibile
partire da 35,70€
Spedizione gratuita
Amazon.it
aggiornato al Ottobre 16, 2021 7:39 am

Ferrino come sicuramente saprai è una delle migliori marche di sacche idriche e questo modello ne è la dimostrazione. E’ una sacca semplice adattabile a qualsiasi tipo di zaino. La sua forma garantisce l’uso di tutta l’acqua all’interno.

Il tappo è antigoccia ed il tubo è completamente in ricoperto in neoprene per evitare che l’acqua si geli o si scaldi troppo a seconda del tempo. Infine è trattata con sistema Microban il che evita la formazione di cattivi odori e muffe.

Salomon, Sacca d'idratazione 2 l con Sistema a Incastro per Trail Running

35,00
29,98
 Disponibile
Amazon.it
aggiornato al Ottobre 16, 2021 7:39 am

Altra marca mitica per le attività outdoor, questa sacca acqua per lo zaino della Salomon ha capienza di 2 litri e pesa solo 128 gr.

Compatibile con tutti gli zaini della Salomon ed adattabile a tutti gli altri, è prodotta in TPU senza l’impiego di PVC e BPA. Essendo pensata per il trail running il beccuccio è dotato di valola con funzionamento a click che consente un’apertura e una chiusura facile e rapida.

Salewa Transflow 1.5 L Sacco Acqua

25,00
23,98
 Disponibile
partire da 21,25€
1sati da 11,61€
Spedizione gratuita
Amazon.it
aggiornato al Ottobre 16, 2021 7:39 am

Questa sacca idrica della Salewa è pensata per uso universale ed è semplice e piuttosto economica. Anche questo modello è privo al 100% di bisfenolo ed è completamente risvoltabile per facilitarne la pulizia.

Sui fianchi presenta delle tacche che fungono da misurino. Raccomandata soprattutto a chi pianifica escursioni o hiking non troppo lunghi in montagna.

CamelBak Crux, Sacca Idrica

34,99
33,98
 Disponibile
partire da 20,00€
1sati da 29,80€
Spedizione gratuita
Amazon.it
aggiornato al Ottobre 16, 2021 7:39 am

Credo che il primo modello in assoluto ad aprire questo mercato fu proprio un modello di sacca idrica della Camel Back. Infatti, spesso all’estero le due parole si utilizzano come sinonimi.

Questa vescica da idratazione è pensata per l’uso in zaini da corsa, mtb e da montagna. E’ pensata per essere usata solo con una mano ed è compatibile con qualsiasi zaino con predisposizione per sacche idriche da 2 litri.

Unigear Sacca Idratazione

16,89
14,89
 Disponibile
partire da 14,89€
Spedizione gratuita
Amazon.it
aggiornato al Ottobre 16, 2021 7:39 am

Passiamo ad un sacco acqua economico ma di gran qualità. Questo modello è compatibile con qualsiasi zaino con scompartimento dedicato grazie alla sua struttura flessibile e facilmente adattabile.

100% senza BPA, conserva nel tempo il sapore dell’acqua senza alterne il gusto o l’odore. E’ disponibile in due colori e nelle versioni da 2litri, 2,5 litri e 3 litri. Una linea ideale per chi fa attività medio-lunghe.

Quando hai bisogno delle sacche idriche?

Come promesso passiamo ora alla teoria e vediamo cosa sono queste sacche e capire quale acquistare.

La loro utilità è quella di avere a disposizione sempre una fonte d’acqua senza dover dipendere da borracce e bottiglie che spesso sono scomode da raggiungere e richiedono di togliere lo zaino e quindi fermarsi.

Diciamo che è la soluzione ottimale per potersi idratare continuamente.

Bisogna acquistare una sacca idrica come quelle che vedi in questa pagina quando quella che hai acquistato con il tuo zaino idrico non è più buona o non è stata mantenuta adeguatamente. In ambedue i casi te ne accorgerai a causa del cattivo sapore dell’acqua.

Lo zaino idrico

Quasi tutti gli zaini idrici tecnici come quelli da trail running, trekking, mtb, ecc sono già provvisti di una vescica incorporata. Alcuni modelli, soprattutto quelli economici non ne sono provvisti e bisognerà pertanto acquistarla a parte.

Ad esempio all’interno di uno zaino Salewa che avevo preso in offerta da Decathlon non era presente ma sapevo che questo vi era predisposto dalla presenza di una tasca attaccata dalla parte interna e di un foro nella zona superiore in prossimità della cerniera.

Capienza in litri

Come per qualsiasi recipiente d’acqua, anche in questo caso la capacità si misura in litri vengono normalmente suddivise come segue

  • le sacche idratazione da 0.5 litri sono pensate per piccole distanze, per il running o trail running. Molte si possono addirittura inserire nelle fasce da running e non hanno bisogno neanche di uno zaino. Sono facilmente sostituibili dalle soft flasks;
  • abbiamo poi le vesciche da 1 – 1.5 litri, queste sono pensate per medie distanze oppure per sessioni di running più lunghe. In questo caso è già imprescindibile l’uso di uno zaino adatto.
  • le sacche da 2 litri o da 2 litri e mezzo iniziano già a dare una buona autonomia che può durare anche più di mezza giornata. Sono perfette per trekking oppure viaggi zaino in spalla come il Cammino di Santiago. Iniziano ad essere un po’ pesanti per la corsa, anche se piuttosto gettonate durante gli Ultra.
  • infine ci sono le sacche idratazione da 3 litri, normalmente non vanno oltre. Queste sono pensate per lunghe attività quando fa molto caldo oppure quando si sa che non si troveranno punti di vettovagliamento per un paio di giorni.
miglior sacca idratazione

Materiali impiegati e trattamenti antibatterici

Data la loro flessibilità e peso ridotto, sono tutte prodotte in plastica ma bisogna stare attenti a cosa si acquista dal momento che non tutte le plastiche sono atossiche.

Il materiale principale deve essere il polietilene (contrassegnato dalla sigla PE) e bisogna poi accertarsi che siano libere di BPA e PVC. Ad ogni modo se sono commercializzate in Europa, non dovresti avere di questi problemi, soprattutto con le marche più importanti.

Tutte le sacche delle principali marche vengono trattate con vari processi antibatterici. Questo serve a garantire la salubrità dell’acqua che si sta bevendo e la durabilità della sacca stessa. Quando infatti una sacca idrica fa la muffa, è praticamente impossibile da lavare e quindi la dovrai buttare.

Come fare con la sacca idrica sotto zero

Se stai cercando una sacca idrica da alpinismo, per ciaspolare o da usare in pieno inverno, dovrai fare i conti con il congelamento dell’acqua.

Questo normalmente non interessa la sacca in se dal momento che stando a contatto con il resto dello zaino e molto vicino alla schiena difficilmente tende a gelare. Il problema più frequente è dato dal tubo che essendo esposto all’aria può arrivare ad otturarsi.

Se questo è l’uso che ne farai, il nostro consiglio è quello di optare per una sacca d’idratazione munita di neoprene intorno al tubo. Inciderà poco sul prezzo finale e ti toglierà un pensiero dalla testa.

Manutenzione e pulizia

Come anticipato poco sopra, la sacca idrica va pulita costantemente per evitare che “fiorisca”. Non dimenticare infatti che se dopo l’uso la lasci bagnata e chiusa l’umidità si metterà all’opera ed inizierà prima a puzzare poi a generare muffa, soprattutto se dentro ci sciogli anche integratori o altri nutrienti simili.

La soluzione è semplice: se possibile la rivolti come un calzino e la metti ad asciugare, se non fosse possibile basta inserire dentro un qualsiasi oggettino in grado di tenerla aperta e consentire il ricircolo dell’acqua. Puoi usare qualsiasi cosa basta che sia pulito.

Per quanto riguarda il tubo invece basterà metterlo a sgocciolare in verticale rimovendo gli attacchi alla sacca e il bocchino.

Non usare mai niente di acido per pulirla, tipo limone o aceto, e, spero sia inutile dirlo, non cercare di asciugarlo con un asciugacapelli.

Sacche idriche al miglior prezzo

Per trovare le migliori sacche idriche in offerta, il mio consiglio è quello di tenere sott’occhio i prezzi su Amazon. Il marketplace è piuttosto competitivo ed è molto facile trovare sconti interessanti. Usa i collegamenti che ti ho lasciato lungo l’articolo per vedere le offerte disponibili.

Altri accessori per attività all’aria aperta