dove dormire a bangkok

Dove Dormire A Bangkok? Migliori Quartieri e Zone

Andrea

Home » Blog » Dove Dormire A Bangkok? Migliori Quartieri e Zone

Bangkok è una delle città più belle dell’ Asia ed è una tappa fondamentale se si organizza un asiatrip.  La “città degli angeli” è  ben connessa al resto del mondo tramite l’ aeroporto internazionale Suvarnabhumi, mentre per le altre capitali del continente l’ aeroporto Don Mueang effettua voli giornalieri con  numerose compagnie low cost.

Stabilire dove alloggiare a Bangkok prima di arrivarci, oltre che essere fortemente consigliato, è anche importante ai fini del viaggio stesso dal momento che per molti viaggiatori diventa la porta di ingresso del sud-est asiatico.

Bangkok è una megalopoli di 9 milioni di abitanti, e la scelta locativa è fondamentale, soprattutto se si hanno pochi giorni a disposizione, la città infatti anche se molto turistica può nascondere trappole e difficoltà al visitatore poco esperto. Gli hotel hanno quasi ovunque un ottimo rapporto qualità/prezzo, qui vi elenco alcune zone dove soggiornare con tutti i pro e i contro.

Khao San Road

Partiamo con la via più iconica della città, la prima “Backpacker street” dell’ Asia, dove i primi hippies degli anni ‘70 venivano qui con zaino in spalla in cerca di camere a basso costo. Va da se che per ragioni storiche è uno dei migliori posti dove dormire a Bankgok.

Khao San Road è perfetta per i viaggiatori che amano il divertimento e la vita notturna, la via di notte si trasforma in un’ autentica party street con birra a buon mercato e tanti locali all’ aperto, per 365 giorni all’ anno. Da provare assolutamente lo street food, con deliziose bancarelle che propongono piatti thailandesi cucinati al momento, e i massaggi thailandesi, ce ne sono tantissimi che li propongono per pochi euro, ideali dopo una lunga giornata a camminare sotto il sole cocente.

Ci sono numerosi ostelli che propongono camere condivise ma anche molti hotel, personalmente ho soggiornato al DeD Inn Hotel, camere spaziose, pulite, ed è presente una piscina sul rooftop della struttura, la tariffa è sui 20 euro a notte. 


Siam

Questo quartiere lo consiglio per gli amanti dello Shopping, numerosi sono i centri commerciali che caratterizzano la zona. E’ servita dalla BTS ( Bangkok skytrain) con ben due fermate. I due shopping mall assolutamente da non perdere sono il Siam Paragon, dove è anche presente un cinema ed un acquario, e l MBK, forse un po’ più confusionario, ma ideale per chi cerca materiale elettronico a buon mercato.

Molto varia e di ottima qualità la scelta culinaria, all’ interno infatti potrete trovare delizioso cibo da tutto il mondo.


Sukhumvit

Per chi volesse stare lontano dai luoghi turistici e affollati, ma pur rimanendo in una zona ben servita e centrale, allora Sukhumvit fa per voi. Il vero vantaggio è che la via è attraversata dalla BTS che vi porterà ovunque. Numerosi sono anche i Rooftop bar per godere di splendidi panorami sulla città bevendo un cocktail, e le spa a prezzi contenuti.


Riverside

Soggiornare lungo le rive del Chao Phraya può rivelarsi un ottima scelta. Questa è una delle zone più belle e tranquille di Bangkok, lontano dal tipico caos cittadino. Oltre ai bellissimi tramonti sul fiume, uno dei punti a favore è la vicinanza alle attrazioni più belle che la città ha da offrire, il Wat Arun su tutte.

dove alloggiare a bangkok, i migliori quartieri

Consiglio vivamente un giro in battello sul canale Khlong, che vi farà toccare con mano lo stile di vita degli abitanti. La sera  è bellissimo perdersi nei numerosi night market che costeggiano il lungofiume, sicuramente un punto a favore per chi sceglie questa zona come posto dove alloggiare a Bangkok


Chinatown

Come posto dove dormire a Bagnkok può sembrare banale perchi è abituato a viaggiare in Asia ma la Chinatown di Bangkok oltre ad essere molto bella, è anche la più grande al mondo. La cosa che più mi ha stupito è la quantità di templi che il quartiere ha da offrire, oltre ovviamente al delizioso street food, che qui fa da padrone.

Se siete amanti dello shopping e dei souvenir questo è il luogo che fa per voi, soprattutto perché qui contrattare è la parola d’ ordine. Da vedere assolutamente il Wat Traimit, un Buddha d’ oro alto 3,5 metri e il Wat Mangkon, tempio molto frequentato dai cinesi di Bangkok, ha uno stile molto diverso rispetto agli altri templi della città, diventando così negli anni una meta turistica. L’ unico fattore negativo se si decide di soggiornare qui, è la lontananza dalle principali attrazioni turistiche


Dove dormire a Bangkok, i nostri consigli

Questo articolo è stato pubblicato sul nostro blog in collaborazione con Luca Ottin, viaggiatore incallito e blogger su www.zerodogane.com.