Carte di credito da viaggio: le migliori opzioni testate

Fare la giusta scelta in merito alla carte carte di credito da viaggio può evitarci una serie di situazioni spiacevoli. Non in tutti i Paesi del mondo è possibile pagare ovunque con la tua carta di credito o debito. Pertanto è importante scegliere una carta di credito con cui viaggiare che ti consenta di ritirare contanti ovunque, senza commissioni ed applicando tassi di conversione valutaria onesti.

La mia scelta è ricaduta su due carte di debito prepagate gratuite, che ci hanno accompagnato per tutto il tempo. Analizziamo di seguito perché le abbiamo scelte come strumento di viaggio.

Carta Hype, la migliore per viaggiare.

Scelta per due motivi principali. E’ una carta di credito da viaggio gratuita, che, nella sua versione premium ti costa solo un Euro al mese. Perfetto vero?

[vai al sito]

E’ gestibile mentre sei in giro per il Mondo integralmente da app mobile. La mia carta fisica è sparita dopo una settimana di viaggio. Dalla app ho semplicemente disattivato la carta fisica e continuato a usarla normalmente online e nei negozi manualmente.

Perchè usare Hype per viaggiare?

Perchè è tutto gratuito. E tutto gestibile da app. Non ho avuto neanche mezzo problema durante il viaggio. L’unica raccomandazione è quella di comunicare al servizio clienti che la si vuole utilizzare come carta di credito internazionale per viaggiatori. Questo è necessario per evitare che i protocolli di Banca Sella vi blocchino i pagamenti a causa di tentati movimenti fuori dall’UE. Una volta ordinata ti arriva a casa e la attivi con tutti i codici del caso.

Carta di debito Revolut: imbattibile sui tassi di cambio

Anche io ho scoperto questa carta di credito per viaggiatori su un blog, come te. E’ letteralmente una figata. Si tratta di una carta inglese, assolutamente gratuita nella sua versione base, che si richiede tramite la stessa App. Ancora una volta, mentre sei in viaggio, puoi gestire tutto tramite app.

Carte di debito da viaggio - revolut[Vai al sito]

Anche in questo caso tutte le operazioni possibili ed immaginabili sono gratuite. L’unica limitazione che esiste per la versione gratuita riguarda i prelievi. Senza pagare nessuna quota mensile è possibile prelevare mentre sei in viaggio un massimo di 200 Euro o Sterline al mese. La valuta dipende da quella del tuo conto principale.

carte di credito da viaggio - hype

[Vai al sito]

Viaggiando in coppia, noi ne abbiamo ordinate due. In questo modo il nostro limite massimo di prelievi bancomat all’estero è doppio.

Come usare le varie carte di credito da viaggio mentre si viaggia

Io sono organizzato in questo modo:
– Conto corrente “normale” su cui avevo i miei risparmi
– Carta Hype per ricevere nuovo denaro da clienti e attività online per l’Italia
– Carta Revolut per avere a disposizione i miei soldi all’estero per andare in giro
Ovviamente tutti i movimenti sulle e tra le mie varie carte di credito per viaggiare erano gratuiti.
In questo articolo ho utilizzato il termine colloquiale “carta di credito”. In realtà parliamo di carte di debito.

La nostra scelta è ricaduta su due carte di debito per viaggiare a lungo termine. Una carta di credito, a differenza di una di debito ti consente di spendere più di quello che hai disponibile aprendo un piccolo prestito. Una carta di debito invece non ti consente di spendere più di quello che effettivamente hai. Quando sei in viaggio e non sempre hai internet a disposizione, a mio avviso è meglio una carta di debito. Nel momento in cui non avrai fondi a disposizione semplicemente non potrai pagare. Eviterai così di incorrere in costi di apertura di un credito.

Non sono un consulente finanziario. Per ulteriori informazioni sulla differenza, ti lascio questo link.

Prelievi in valuta estera con la tua carta da viaggio

Una precisazione su tutto quanto detto fino ad ora. Quando prelevi con carta all’estero puoi incorrere in tre tipi di spesa.

  • Commissioni applicate all’estero dalla tua banca
  •  Percentuale di commissione sul tasso di cambio applicato (ti possono ritenere un 2-3% sull’importo prelevato da bancomat estero)
  •  Commissione applicata dalla banca in cui stai prelevando fisicamente

Con queste carte di credito da viaggio puoi evitare i primi due costi. La commissione applicata al momento del prelievo non è evitabile purtroppo. Quello che puoi fare è informarti sul posto di quali sono le banche migliori per prelevare. Normalmente (ma non sempre) le banche nazionali sono le migliori.