La Spagna Anche D’inverno: Alla Scoperta Della Costa Del Sol

Home » Spagna » La Spagna Anche D’inverno: Alla Scoperta Della Costa Del Sol

La Spagna è un paese famoso soprattutto per le vacanze estive, eppure, anche d’inverno, offre ai turisti numerosi e affascinanti itinerari. Uno di questi è sicuramente la Costa del Sol che, con le sue rinomate città costiere e i piccoli paesini dell’entroterra, riuscirà a stregare anche il visitatore più scettico.

La Costa del Sol comprende il tratto più meridionale dell’Andalusia, affacciato sul Mediterraneo, fino a raggiungere quasi lo stretto di Gibilterra. Sarà un’esperienza unica tra spiagge e cultura, relax e folklore. Le temperature miti anche nella stagione invernale ti permetteranno di godere al meglio di ogni attività.

Inoltre, un motivo in più per scegliere questa meta in inverno sono i prezzi dei voli e degli hotel notevolmente bassi rispetto alla stagione estiva. Per quanto riguarda gli spostamenti una volta arrivati a destinazione, il nostro consiglio è quello di considerare il noleggio di un’auto dall’aeroporto di Malaga in maniera tale da potersi spostare in totale comodità ed autonomia.

Vediamo allora quali città e quali luoghi visitare lungo la Costa del Sol.

Malaga la città di Picasso

La prima imperdibile tappa del nostro viaggio è senza dubbio Malaga antica colonia dei Fenici affacciata sul Mediterraneo. E’ una città ricca di storia e di luoghi da visitare. Oltre che per le sue bellissime spiagge poi è famosa per aver dato i natali a Pablo Picasso. Quindi magari possiamo iniziare il nostro tour visitando proprio la casa natale dell’artista. Si trova nel cuore del centro storico di Malaga in Piazza de la Merced ed è stata trasformata in un museo.

A pochi passi possiamo visitare anche il Teatro Romano sotto le mura dell’Alcazaba, una fortezza musulmana costruita dagli arabi tra i sec VIII e XV. Sempre nei dintorni troviamo il Castello Gibralfaro situato sull’omonima collina da cui si può ammirare una vista mozzafiato sulla città e sul porto.

Un’altro luogo imperdibile è la Cattedrale di Malaga che è anche il principale edificio religioso della città.La sua costruzione risale al 1528 ma continuò per olre tre secoli. Viino la Cattedrale troverai anche il teatro Cervantes il più importante della città costruito nel 1870.

Siviglia tra Corrida e Flamenco

Siviglia è la capitale dell’Andalusia sorge sulle rive del fiume Guadalquivir e’ per popolazione è la quarta città della spagna.

E’ famosa per il flamenco e la corrida ma è anche il centro artistico, culturale, finanziari ed economico della Spagna meridionale. E’ sede di una prestigiosa università risalente al 1505 dove studiò anche il poeta Federico Garcia Lorca. Ricca di musei e di teatri è famosa anche per la sua movida notturna. Le bellezze archittettoniche sono innumerevoli da non perdere i Palazzi Reali Alcazar, patrimonio dell’UNESCO, che con la loro mescolanza di stili, arabeggianti e neoclassici, sono stati anche la location di molti come Il Trono di Spade o Le Criciate di Ridley Scott. Anche una visits alla la Cattedrale di Siviglia sarà un’esperienza incredibile. Seconda solo al Vaticano per importanza spirituale e terza chiesa al mondo per grandezza ospita la tomba di Cristoforo Colombo.

Ma il simbolo di Siviglia è la Giralda una torre campanaria visibile da ogni angolo della città.Anticamente era il minareto della moschea almohade e risale al 1156. Infine passeggiate a Plaza de Espana una delle piazze più belle al mondo costruita nel 1928 per celebrare la scoperta dell’America da parte degli spagnoli.

Marbella la capitale del lusso Andaluso

Ritornando verso la costa troviamo Marbella anche questa famosissima città turistica della Spagna.Tutti conoscono le spiagge frequentate da vip e gente ricchissima, la movida, il glamour, ma non tutti sanno che Marbella ha un centro storico bellissimo. Si tratta di un dedalo stradine pittoresche piene di ristorantini, gallerie d’arte, boutique.

La parte più antica di Marbella è chiamato Casco antiguo fatto di antiche rovine romano attorno alle quali si è poi ampliato l’attuale centro abitato. Su Avenida del Mar invece potrete ammirare anche molte sculture di Salvador Dalì acquistate dal comune di Marbella.

Puerto Banùs invece è il luogo più conosciuto di Marbella è qui che attraccano gli yacht di lusso e per le strade del quartiere puoi vedere parcheggiate costosissime macchine sportive oltre che osservare le vetrine delle boutique di marca.

Estepona strade bianche sul mare

Estepona è uno dei paesi più belli della Costa del Sol. Le sue stradine bianche sono abbellite da fiori e piante e da coloratissimi murales.Il  lungomare de  La Rada costeggia una delle spiagge più belle e lunghe di Estepona.

E’ la spiaggia più vicina al centro storico servita da numerosi hotel e ristoranti. E’ un paese che ti rapisce per i profumi, il cibo, i colori ma anche grazie al suo ricco patrimonio culturale.Visita il Castillo de San Luis, la Chiesa de los Remedios e la Torre del Reloj.

Molto bello anche il porto turistico di Estepona a pochi passi dal centro storico che attira turisti da tutto il mondo.Per chi ama l’archeologia  a pochi chilometri da centro storico si trovano gli scavi di Dòlmenes de Coromìnas, una necropoli megalitica risalente al 3000 a.C con un museo dalle archittetture avveniristiche in netto contrasto con il contesto.  

Slow Moove Blog di Viaggi
Su questo Blog

Ciao siamo Andrea ed Inés, nel 2018 abbiamo iniziato a viaggiare e non ci siamo più fermati, nel frattempo abbiamo anche creato il nostro studio di marketing, Verbena.