Isole Baleari: Scopri Cosa Vedere E Dove Andare in Vacanza

Andrea

Home » Spagna » Isole Baleari: Scopri Cosa Vedere E Dove Andare in Vacanza

Dovete ancora decidere dove andare in vacanza quest’estate e le Baleari continuano ad essere nella vostra top list? 

Ecco una panoramica di tutte le isole principali che compongono l’arcipelago spagnolo, ciascuna con una propria anima e caratteristiche diverse che la rendono adatta ad ogni tipo di vacanza.

Maiorca

Si tratta dell’isola più grande dell’arcipelago delle Baleari e in quanto tale offre di tutto e di più: a Maiorca troverete un mare incredibile, una varietà di paesaggi infinita, città da visitare tra cui la capitale Palma e altri paesini più caratteristici in cui regna la tranquillità. 

Come abbiamo appena accennato, se scegliete Maiorca per le vostre vacanze spagnole Palma è una tappa imperdibile per iniziare a respirare l’essenza dell’isola. Qui passeggerete tra le vie entrando nei cortili che le costeggiano, avrete un’ampia scelta di pietanze tipiche e non, oltre ad avere la possibilità di visitare la Cattedrale, immergervi nell’atmosfera del Castello di Bellver, oppure passare qualche ora nei musei, come Es Baluard o la rinomata Fondazione Pilar i Joan Mirò.

la cattedrale di mallorca

Minorca

Minorca è forse l’isola più particolare di tutto l’arcipelago, infatti le sue due anime ti permettono di passare dalle spiagge rocciose sui colori del rosso della parte settentrionale alle distese collinari di sabbia dorata del sud dell’isola.

Gli amanti del mare che vogliono pensare alla tintarella potranno scegliere tra gli ampi arenili oppure le calette nascoste nella natura, da raggiungere con una passeggiata nella pineta. A prescindere da ciò che sceglierete, a Minorca troverete sempre un mare limpido e cristallino in cui fare il bagno e ammirare gli splendidi fondali facendo immersioni, ma anche mettendovi alla prova con una sessione di vela, sci d’acqua, diving e windsurf, tutti sport tipici dell’isola.

Minorca si rivela l’isola ideale anche per coloro che amano stare a contatto con la natura, infatti nel Parco Naturale di s’Albufera d’Es Grau, in qualità di zona protetta, è possibile osservare diverse specie di uccelli acquatici, ma in realtà l’intera isola è stata dichiarata Riserva della Biosfera dall’UNESCO, grazie ai suoi paesaggi e alla flora e la fauna che la popolano.

Qui proprio non è possibile annoiarsi, infatti appena arriverete, capirete che le cose da vedere a Minorca non finiscono mai e a fine vacanza avrete già voglia di tornare.

Formentera

Famosa per le sue spiagge caratterizzate da granelli finissimi di sabbia bianca che incontrano un mare turchese da sogno, Formentera è la meta perfetta per coloro che vogliono passare le proprie vacanze all’insegna del relax, facendo del dolce far niente la propria filosofia di vita. 

Su quest’isola, chi ama il mare e non vuole spostarsi troppo dalla costa troverà diverse cose da vedere, tra cui fari incredibili come quelli del Cap de Barbaria e di La Mola, oppure potrà scoprire ogni giorno i piccoli borghi di mare con i loro porti naturali. Per i vacanzieri che invece non si fanno mai mancare i luoghi storici fondamentali, sono delle tappe obbligatorie Pilar de la Mola, Sant Francesc Xavier e Sanf Ferran de ses Roques, tre punti di interesse culturali per immergersi nel passato dell’isola spagnola.

cosa fare a mallorca

Ma Formentera accontenta proprio tutti, anche coloro che non sanno stare fermi un attimo: il Parque Natural de Les Salines vi regala svariati sentieri per fare trekking, nello splendido mare che la circonda si possono fare immersioni, mentre lungo la costa e all’interno è possibile partecipare ad una passeggiata a cavallo per vedere Formentera da un altro punto di vista.

Ibiza

Probabilmente l’isola delle Baleari più gettonata dai giovani, che qui trovano l’emblema della movida notturna e del divertimento, oltre a spiagge tutte da vivere con il mare stupendo tipico dell’arcipelago e anche paesaggi mozzafiato.

Ibiza è nota da anni per i club che la popolano, in cui molti Dj famosi in tutto il mondo vengono ospitati per far ballare migliaia di persone sul loro beat. Il giorno successivo, una volta svegliati si va in spiaggia o si partecipa ad una gita in barca a vela, uno dei modi migliori per scoprire le calette più tranquille dell’isola.

Contiene inserimenti pubblicitari