Lago di pusiano cosa fare

Lago di Pusiano: cosa Fare e come Arrivare

Andrea

Home » Italia » Lago di Pusiano: cosa Fare e come Arrivare

Il lago di Pusiano si trova fra Como e Lecco, in Brianza, non lontano da Milano. E’ di origine glaciale con un perimetro di 11 chilometri. Si chiama anche Casletto o Eupili ed è qui che in suo onore Giuseppe Parini pubblicò il suo primo libro di poesie.

E’ consigliato a chi, magari, è già nei pressi per visitare Milano oppure il lago di Como e ha una giornata in più libera … ecco questo credo che sia un bel modo per trascorrerla … fuori dagli schemi classici e canonici poiché è ancora un lago poco conosciuto.

Come arrivare

  • In auto:

Da Milano può essere raggiunto dalla SS36 del Lago di Como e dello Spluga;

Da Como passare per Erba.

Vi consiglio poi, per entrambi i casi, di inserire nel navigatore Bosisio Parini e parcheggiare in Via Parini perché è dal suo parco comunale che inizia una bella passeggiata oppure al parcheggio del cimitero di Bosisio (con il disco orario di un ora però e quindi tenetelo ben presente!!).

  • Con i mezzi pubblici

Pusiano non dispone di una stazione ferroviaria perciò bisogna prendere il treno per Molteno oppure  per Oggiono e da lì il bus

  • Gli aeroporti più vicini sono quello di Bergamo Orio al Serio e Milano Linate.

Leggenda e curiosità

Si dice che nelle acque del lago ci sia la testa del drago ucciso da San Giorgio e così facendo avrebbe salvato una principessa da un sacrificio.

Isola dei Cipressi che è così chiamata perché qui si trovano circa 130 cipressi e alcuni sono anche secolari. L’isola è stata fortificata in epoca medievale ed è una piccola collina naturale. Sull’isola c’è solo una casa, una villa di proprietà privata che normalmente è abitata.

Il lago è navigabile con il battello Vago Eupili e alcune crociere portano anche all’isola per visitarla.

Per maggiori informazioni: http://www.prolocobosisio.it/

Cosa fare al Lago di Pusiano

Attività sportive

Per chi ama un po’ di brivido, invece, può cimentarsi con il parapendio. Per maggiori informazioni basta cercare il sito del club aeronautico di Cornizzolo.

L’attività principale del lago è la pesca. Il lago ospita tanti pesci (lucci, pesce persico e soprattutto carpe) e grazie all’attività di ripopolamento degli ultimi anni ne è davvero molto ricco però si tratta di pesca “no kill” vale a dire che il pesce (in maniera particolare le carpe e da qui il nome carp fishing) appena pescato poi deve essere rigettato in acqua.

Però prima si può fare una foto ricordo. La fotografia viene fatta su un gommoncino così da impedire al pesce di ferirsi. La pesca è permessa però solo a chi è in possesso del permesso della società che gestisce l’attività del lago. Per maggiori informazioni www.lagopusiano.com

Questo lago è diventato perciò con il passare del tempo un vero e proprio punto di eccellenza a livello europeo per questo tipo di pesca.

Le acque sono balneabili e il lago è dotato di bagni, docce e parcheggi custoditi. Qui è possibile praticare tutti gli sport a patto che non vi siano motori inquinanti. Ad, esempio, c’è la motonave Enigma che funziona ad energia solare che organizza mini crociere con buffet. 

Arte e Cultura

A Bosisio sarebbe bello anche visitare la casa di Giuseppe Parini (poeta italiano 1729/1799) ci sono andata e ne è valsa la pena, ma al momento è chiusa. 

E non ci resta altro che andare a vedere il monumento a lui dedicato che si trova nella piazza principale e tale busto fu inaugurato nel 1899 in occasione del primo centenario della sua morte.

Escursioni e trekking

Ci sono tanti percorsi da fare a piedi o in bicicletta e tutti immersi nel verde. Quello ad anello che gira tutto intorno al lago. E’ inserito nel bellissimo contesto del Parco Regionale della Valle del Lambro nel più totale verde e silenzio …. Direi che merita proprio di essere fatto e te lo consiglio. Poi certo bisogna avere un bell’allenamento ….

Nei dintorni del Lago di Pusiano

Nelle vicinanze è possibile vedere il santuario della Madonna della Neve e ci si può arrivare attraverso il percorso tra la via Montadon e la via Martinelli e così si giunge anche a Cesana Brianza e al Parco Roccolo.

Per chi volesse, non troppo lontano, si trova anche il lago Annone con Isella e Annone che sono le sue due piccole penisole.

Sull’autrice di questo articolo

Mi chiamo Monica Palazzi, sono nata, e vivo tuttora, a Bergamo. Ho superato, di poco, i 35 anni ed amo molto viaggiare (Covid e impegni di lavoro permettendo).
Ho una vera e propria passione per il turismo tanto che sono diventata perito turistico, conosco bene l’inglese, il francese e il tedesco e, prima o poi, vorrei imparare anche lo spagnolo. Adoro sia leggere (in modo particolare i libri “gialli”) sia scrivere. Mi piace molto cucinare. E adesso sto “sperimentando” i dolci… Stravedo per i cani.
Credo che l’amore per i laghi di averla “eredita” dai miei genitori perché è con loro che ho iniziato ad andarci da piccola. In ogni modo in questa occasione vorrei parlare del “Lago di Pusiano” che si trova a due passi (o quasi) da casa mia e mi permette di sentirmi in vacanza, anche solo un giorno … E’ l’ideale per staccare la spina dalla solita routine almeno per qualche ora.. L’ideale sarebbe andarci in un giorno feriale per trovare poca gente rispetto ai festivi.