Misano Adriatico, 10 attività imperdibili sul territorio (e non solo)

Misano Adriatico, 10 attività imperdibili sul territorio (e non solo)

Andrea

Home » Italia » Misano Adriatico, 10 attività imperdibili sul territorio (e non solo)

Ci sono posti della Romagna che regalano emozioni uniche: sono dei luoghi perfetti in cui organizzare una vacanza, come Misano Adriatico. La località è conosciuta perlopiù per la presenza del Misano World Circuit dedicato a Marco Simoncelli, ma c’è molto altro da vedere ed esperienze da fare, anche nei dintorni. Da aprile a settembre, Misano sa come conquistare i turisti e gli abitanti: si veste a “festa”, con quel profumo d’estate cui è impossibile resistere. Vediamo cosa fare e cosa vedere a Misano Adriatico e nei suoi dintorni.

Un’esperienza al Misano World Circuit

Indubbiamente è uno dei motivi per cui gli amanti dei motori non rinunciano a venire in vacanza a Misano. Tra l’altro, è anche possibile vivere un giorno da pilota, o ancora fare un tour guidato al Misano World Circuit. Dispone di molteplici servizi, tra cui bar e ristorante, in cui fermarsi a mangiare tra una guida e un giro alla struttura.

Provare le terme nella vicina Riccione

Misano è un luogo potenzialmente strategico, perché è vicino alle località più frequentate della Romagna, tra cui Riccione. Ne consegue che, per chi desidera immergersi nel relax e nel completo benessere, è possibile prenotare un giorno a Le Perle d’Acqua Park: sono tanti i percorsi dedicati alla cura della persona. Perfetti per allontanare qualsiasi stress.

Rilassarsi a Portoverde

Misano Adriatico ha una zona in particolare che va scoperta e apprezzata: Portoverde. Si affaccia letteralmente sul mare, ed è un luogo romantico e affascinante in cui fermarsi con la propria dolce metà, o anche con gli amici, per bere un cocktail osservando il porto e gli immancabili yacht. Per chi ha scelto di prenotare in uno dei fantastici residence a Misano, che si possono trovare sulla piattaforma Hotel-Misano.net, è a Portoverde dove si fa festa ogni sera d’estate.

Scoprire il Lungomare delle Fontane

Cosa c’è di meglio di fare una passeggiata quando si è in vacanza? Riesce a scacciare via qualsiasi malumore, pensiero, stress. E il Lungomare delle Fontane è il luogo migliore in cui “perdersi” a Misano, dal momento in cui è una pista ciclopedonale che costeggia la spiaggia. Si può dunque camminare o andare in bici ammirando le placide acque, scattando ogni tanto una foto alle famose piazze a tema marino

Provare la cucina romagnola

Ovviamente, essendo in Romagna, sarebbe davvero un peccato perdersi la cucina del luogo. I piatti da provare sono infiniti, dalla piadina, il tipico street food, fino ai piatti di mare, come la zuppa di pesce alla romagnola, le linguine allo scoglio, il fritto misto. Un grande sì per i dolci, dalla zuppa inglese alla ciambella romagnola, ideale per la colazione o una merenda carica di zuccheri.

Fare una pedalata 

La fortuna di prenotare una vacanza in Romagna è presto detta: è ideale per scoprire alcune delle ciclabili più suggestive in Italia, tra cui la Ciclovia Adriatica. Le escursioni possono essere fatte sia a piedi che in bicicletta e, in effetti, la Romagna è famosa per le sue ciclabili e per il turismo sostenibile, improntato sulla filosofia green.

Andare a San Marino

È uno dei posti più affascinanti, una meta turistica che attrae migliaia di visitatori. In una giornata di sole, è anche possibile ammirare la Riviera Romagnola dall’alto, da una posizione super privilegiata. Visitare San Marino è un’occasione unica: si può raggiungere mediante la funivia.

Visitare il borgo di Gradara

È impossibile non lasciarsi conquistare dal fascino rurale e antico di Gradara, il borgo medievale che fu di proprietà dei Malatesta. La sua Rocca è uno splendido esempio di architettura medievale, ed è uno scenario da sogno per tutte le coppie o le famiglie in viaggio. Naturalmente, si possono anche prenotare delle visite guidate per scoprire la storia di Paolo e Francesca

Le Grotte di Onferno

Per gli amanti delle escursioni naturalistiche, potevamo forse non citare le Grotte di Onferno? Si trovano infatti a soli 17 km da Misano, e possono essere raggiunte sia in auto che con l’autobus – per l’esattezza la linea 172. L’ambiente è molto caratteristico, e la gita è adatta anche alle famiglie in viaggio con bambini.

Prenotare un’escursione in barca

Tra le esperienze da vivere assolutamente a Misano Adriatico, possiamo proporne una che è davvero indimenticabile: fare un’escursione sulla Queen Elisabeth. Le escursioni in nave partono ogni mattina, e le destinazioni sono davvero speciali: dalla Baia di Vallugola fino al Parco Naturale del Monte San Bartolo, c’è solo da meravigliarsi per gli scenari e la maestosa natura.

Contiene inserimenti pubblicitari