Viaggiare in Russia - la cattedrale di San Basilio

Viaggiare in Russia, le due città imperdibili.

Questo articolo sul viaggiare in Russia è un guestpost della redazione di Tipintravel

Viaggiare in Russia: le grandi città da visitare

L’opzione di viaggiare in Russia non è una  presa in considerazione da molte persone. Nonostante ciò, in realtà racchiude una forte base culturale con una storia risalente a migliaia di anni fa. Quello che più spaventa sono spesso le temperature bassissime. Parliamo mediamente di -25° in inverno e + 5° l’estate  che si raggiungono nei vari ambienti del Paese più grande del mondo.

Viaggiare in Russia - la cattedrale di San Basilio
Cattedrale di San Basilio

Per affrontare un viaggio in Russia, pertanto, è bene organizzarsi prima e con le dovute precauzioni. Soprattutto se non sopportate molto il freddo potrebbe esser difficoltoso resistere nelle città da visitare in Russia.

Proprio per questo motivo vogliamo indicarvi alcune linee guida da seguire per visitare i posti più belli della nazione con focus su due città da visitare in Russia. Parliamo di due fantastiche destinazioni: San Pietroburgo e Mosca.

Mosca in pochi giorni.

La capitale, essenziale tra le città da visitare in Russia, è proprio lei: Mosca. Un luogo a tratti magico dove a far da padrone è senza dubbio la grande Cattedrale di San Basilio. Dedicata a Basilio il Benedetto fu costruita ricordando delle fiamme che salgono in cielo. Diventò un simbolo Nazionale ancor prima di diventare patrimonio UNESCO nel 1990.La struttura non è affascinante solamente da fuori. Vale la pena entrare per soli 3€, sicuramente soldi ben spesi per la visita di questa bellissima cattedrale unica al mondo.

Un altro luogo da considerare però all’interno della capitale russa è anche il Mausoleo di Lenin. Si tratta del luogo in cui è conservato il corpo del grande leader morto nel 1924. Precisamente dal 21 Gennaio, e da allora riposto in questo luogo quasi considerato sacro. Per entrare bisogna perfino togliere il cappello dalle proprie teste se ci si vuol dirigere in questo mausoleo.

Infine, non potete non visitare l’interno del Cremlino, un luogo fortificato nel centro storico della città, dove potete vedere la vera arte e storia russa! Non sono solamente questi i luoghi d’interesse di Mosca. Si tratta però dei più importanti a cui non potrete rinunciare neanche durante una breve visita della città. Per cui segnateli nel vostro itinerario e poi proseguite verso l’altra grande vicina città, San Pietroburgo.

San Pietroburgo

Se pensate che viaggiare in Russia significhi scoprire esclusivamente Mosca vi sbagliate. La vera sorpresa potreste averla nella vicina città di San Pietroburgo. Raggiungibile in circa 3h e 30 di treno partendo dalla capitale. E’ una  città da visitare in Russia che ci sentiamo fortemente di consigliarvi.

San Pietroburgo rappresenta anch’essa la cultura russa. Nasconde alcuni grandi tesori tra cui il gigantesco Palazzo Reale del Peterhof, ovvero la così chiamata “reggia di Versailles asiatica”. Un palazzo appartenente ai grandi Zar e divenuto oggi uno dei principali luoghi d’interesse della città, grazie alla sua maestosità.

Pensate che per raggiungerlo si può addirittura prendere un aliscafo, essendo collocato sulla costa del Golfo della Luga. Ma la spettacolarità del palazzo reale non si limita all’interno, bensì anche all’esterno. Grazie ai suoi giardini che si estendono per migliaia di metri quadrati. Impreziositi con fontane e cascate artificiali curate in ogni dettaglio, nonostante l’inverno siano praticamente sempre ghiacciate.

Dopo una visita al Peterhof, però, è il momento di dirigersi nelle due grandi cattedrali della città. Stiamo parlandoddi quella di Kazan e quella di Sant’Isacco, due luoghi imperdibili a San Pietroburgo. Si tratta di simboli cittadini di cui troverete indicazioni in molte vie della città.

Infine, prima di andar via, è il momento di visitare il Palazzo d’Inverno, meglio conosciuto con il nome “Ermitage”. Qui c’è lo zampino di un italiano, ovvero Bartolomeo Rastrelli con il suo inconfondibile tocco barocco dell’architettura.

Ultime raccomandazioni

Insomma, come avrete capito, sia Mosca che San Pietroburgo rappresentano due tappe essenziali tra le città da visitare in Russia. Malgrado il freddo da metter in conto, le due destinazioni rappresentano delle scoperte da studiare approfonditamente in tutta la loro storia e soprattutto cultura, da ammirare e visitare senza perder alcun particolare…

Se state progettando un viaggio in Russia, sicuramente dovete farlo con cura, pensando a tutti i dettagli e soprattutto senza tralasciare nessun dettaglio. Difficilmente ci tornerete una volta assaporato il gelo della zona! Ma vi assicuriamo che l’atmosfera innevata e ghiacciata è proprio quella cosa in più che rende ancor più unica l’intera Russia!

Su tipintravel si parla del viaggiare in Russia in modo più approfondito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *