estate in toscana

Estate in Toscana: cosa fare? 5 idee vacanza

Andrea

L’estate è sempre più vicina ed è quindi già aria di vacanza per tanti turisti italiani. Non serve andare molto lontano per godere di paesaggi meravigliosi e senza il rischio di annoiarsi. 

Infatti, la nostra bella Italia è formata da tantissime regioni che hanno molto da offrire. In questa sede parleremo in particolare della Toscana. Territorio ricco di storia e luoghi tra mare e montagna che non vi deluderanno. 

Continua a leggere e scopri cosa fare se decidi di passare un’estate in Toscana. Ecco 5 idee per la tua vacanza. 

Città d’arte e borghi

Se vai in Toscana e non visiti una città d’arte, avrai fatto senz’altro una vacanza a metà. 

Tra tutte spicca ovviamente il capoluogo, Firenze bagnata dal famoso fiume Arno. Un museo a cielo aperto con le sue architetture religiose come il Duomo oppure quelle civili come il Ponte Vecchio, Palazzo Pitti e i suoi tanti musei impreziositi dall’arte medievale e rinascimentale. Michelangelo, Donatello, Giotto sono solo alcuni degli artisti che hanno lasciato il segno nella città dei Medici e di Dante, altro emblema questa volta della letteratura.

Non dobbiamo dimenticare però anche Pisa e Siena. La prima è ricordata e apprezzata in tutto il globo soprattutto per la Torre Pendente ma anche per Duomo, Battistero e la splendida Piazza dei Miracoli. Siena ha dalla sua il Palio, celebrato nella medievale Piazza del Campo ed è parte del Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco dal 1995 per l’arte gotica che l’attraversa tutta. 

Il quadro delle città d’arte si arricchisce con Lucca e Pistoia e con tutta una serie di graziosi borghi come Volterra, San Gimignano, Monteriggioni. La lista potrebbe continuare all’infinito con i comuni della Val D’Orcia e quelli più vicini alla costa.

Mare ed isole

In territorio toscano, d’estate una gita oppure un soggiorno lungo al mare è sempre consigliato. Ci sono ben 600 chilometri di costa in questa regione e molte delle spiagge presenti hanno ottenuto la Bandiera Blu di Legambiente. 

Molti sono i luoghi di mare consigliati dalle guide di viaggio o dai turisti. Tra questi, Marina di Grosseto e Follonica nella Maremma. Ma anche la costa pisana con Marina di Pisa e Tirrenia, la Versilia di Viareggio e Forte dei Marmi e la Costa degli Etruschi tra Populonia e Piombino. 

Un capitolo a parte lo meritano le zone insulari, affollate o selvagge. Acque cristalline e tanta macchia mediterranea accolgono chi si reca all’isola d’Elba, l’Isola di Capraia, Giannutri, Giglio e Pianosa. Nella prima, tra l’altro, troviamo anche la poco affollata spiaggia di Remaiolo, per chi cerca un rifugio dal caos. 

E che dire dell’Isola di Gorgona? Territorio con annessa prigione visitabile solo con un permesso ed una guida al seguito. Luogo che fa pensare al romanzo Il conte di Montecristo, come l’isola omonima purtroppo non visitabile. 

Chi ama il mare, avrà dunque l’imbarazzo della scelta e potrà decidere di prenotare in uno dei villaggi in Toscana. In modo da godersi un’esperienza vacanziera in completo relax e secondo le proprie esigenze.  

Montagna toscana

Se amate invece la montagna, abbiamo qualche idea per voi anche in questo caso.

Prima di tutto il Monte Amiata, prima vulcano poi posto adibito a miniera di mercurio e infine “semplicemente” una catena montuosa da scalare fino in cima. E che accoglie tutto intorno abbazie e borghi medievali.

Il Monte Ceceri nella zona di Fiesole, Firenze, secondo molti storici è stato il luogo usato da Leonardo Da Vinci per testate le sue invenzioni all’avanguardia. Un motivo in più dunque per visitare questa cima oltre al mirabile panorama sul capoluogo.

Per gli appassionati di sport estremi come parapendio o deltaplano o chi vuole fare solo un po’ di trekking, consigliamo di fare un salto al Grande Massiccio del Pratomagno. Cima che offre ampi panorami del sud della Toscana e di parte dell’Umbria.

Se fate tappa sulla già citata Isola d’Elba, non mancate il Monte Capanne. Da lì avrete modo di vedere tutto l’Arcipelago toscano nella sua pura bellezza. 

Rievocazioni Medievali 

In piena estate, la Toscana è palcoscenico privilegiato per tante rievocazioni storiche, specie medievali e di ambito sportivo.

Eventi popolari nella regione ma seguiti anche in tutta Italia. Un esempio? Il Palio di Siena, che si tiene il 2 luglio e il 16 agosto e vede gareggiare i fantini di varie contrade, in groppa al loro cavallo. Le Giostre di Arezzo e di Pistoia sono dedicate più in generale alla Giostra medievale, ovvero il confronto tra cavalieri attraverso le loro lance.

Precedente, come periodo, al Palio di Siena e la rievocazione del Calcio Storico, che si tiene a Firenze il 24 giugno. Si tratta di una disciplina sportiva nata nel Sedicesimo secolo antenata del nostro calcio attuale.

Bene, così si conclude la nostra guida con le 5 idee per passare l’estate in Toscana. E voi avete qualche altra attività da proporre? Fatelo nei commenti qui sotto.

Contiene collaborazioni pubblicitarie.