viaggi all'aria aperta

Vacanze All’aria Aperta: Idee, Escursioni E Zone D’Italia Da Scoprire

Andrea

Organizzare le vacanze all’aria aperta è una idea di viaggio sempre più diffusa e apprezzata, soprattutto da quando si è consolidato il concetto di viaggio sostenibile o di viaggio di prossimità. Per chi ama stare fuori, vivere ritmi lenti e a contatto con la natura, ecco qualche idea di viaggio e di escursioni da provare assolutamente, oltre che le zone d’Italia da scoprire.

Il Parco Nazionale del Circeo a Sabaudia

La vista del Circeo è una delle più belle che si possano mai ammirare. Sabaudia e il suo parco si trovano ad appena un’ora di auto da Roma: dimenticate l’asfalto, lo smog, i rumori. Perché qui troverete un paesaggio davvero incontaminato, di una bellezza rara. Il parco, che è stato creato negli anni ’30 proprio con lo scopo di proteggere la zona, è ricco di attività da provare.

Ci sono infatti diversi sentieri pedonali e ciclabili al suo interno, e per chi ama profondamente il trekking, è impossibile non immergersi nella macchia mediterranea, di cui è noto il Promontorio del Circeo. Salire fin sulla Vetta è una di quelle esperienze slow che non potevamo non suggerire.

La Riserva Naturale dello Zingaro a Scopello

Per chi apprezza particolarmente il paesaggio tra mare e montagna, la Riserva dello Zingaro offre decisamente tutto ciò che possiate mai desiderare. Oltretutto ci sono diversi sentieri da provare, e di difficoltà molto diversa, adatti anche ai più piccoli: da Scopello a San Vito Lo Capo, ci attendono ben 7 km di natura, tra ginestre, colori piuttosto intensi e un profumo di salsedine e bosco.

Il mare è a dir poco cristallino, e ci sono anche diverse grotte da scoprire, come quella dell’Uzzo. Suggeriamo sicuramente di provare una vacanza all’aria aperta qui, anche perché ci sono diversi agriturismi nei dintorni dove prenotare, o magari optare per il classico campeggio. E c’è da dire che in fatto di cibo la Sicilia è piuttosto economica.

Il Parco Nazionale dell’Aspromonte in Calabria

Tra itinerari e sentieri, organizzare una vacanza all’aria aperta in Calabria significa inevitabilmente ammirare la bellezza dell’Aspromonte, in cui ci sono diversi paesaggi suggestivi e panorami che si alternano tra mare e montagna. Dalle cascate ai valloni più stretti, fino ai borghi medievali (e ai monumenti che si possono osservare), è una vacanza che si porta nel cuore.

La fauna del Parco Nazionale dell’Aspromonte è particolarmente ricca: ci sono foreste con alberi secolari, oltre che delle rarità, come il capriolo, che vive nei boschi proprio grazie all’Ente Parco d’Aspromonte, che cerca di proteggere la fauna e la flora locale. Tra i percorsi che suggeriamo, sicuramente troverete l’Antico Sentiero dei Greci, così come dalla diga sul Menta fino alle cascate Menta-Amendolea

Il Parco Regionale della Vena del Gesso Romagnola

Una vacanza in Romagna è sempre l’ideale per scoprire paesaggi tra mare e montagna, proprio come in Sicilia. Il Parco Regionale della Vena del Gesso Romagnola si snoda tra le tre vallate fluviali, Santerno, Sintria e Senio. Ci sono diversi sentieri ad anello da provare, ma non solo, anche percorsi escursionistici che sono gestiti proprio dal Club Alpino Italiano. Insomma, non si corre il rischio di rimanere delusi.

Nelle vicinanze è ovviamente possibile prenotare in B&B e agriturismi, o ancora in strutture ricettive con diversi servizi, come gli hotel 2 stelle a Riccione, che si possono osservare sulla piattaforma Riccione-Hotel.com. Oltre al Parco, suggeriamo di scoprire anche i dintorni e di lasciarsi trasportare dai vari borghi medioevali, e organizzare delle piccole gite all’aria aperta.

Il Parco delle Colline Metallifere in Toscana

Le cosiddette Colline Metallifere sono uno spettacolo per gli occhi e ben rappresentano l’idea di vacanza all’aria aperta. Proprio a Siena, infatti, si può partire per delle escursioni molto interessanti, in questo territorio boscoso, con un valore ambientale e culturale davvero piuttosto alto. Ma c’è di più: nei dintorni del Parco ci sono diversi borghi fortificati, come l’Abbazia di San Galgano con la spada nella roccia: una destinazione che suggeriamo di inserire nella lista delle cose da vedere assolutamente.

Naturalmente, per ogni viaggio all’aria aperta, è bene portare con sé gli articoli indispensabili, così da godersi il panorama ed evitare qualsiasi situazione spiacevole, come dover interrompere il sentiero per prendere l’acqua, o la crema solare: la protezione è estremamente importante, sì, anche in autunno, inverno e primavera.