Categorie
Salento

5 idee per le tue vacanze green in Salento

Mai pensato di pianificare le tue vacanze green in Salento? E’ vero ormai, si tratta di una delle mete turistiche più conosciute in Italia ed apprezzate anche all’estero. Inizialmente il Salento fu reso famoso dalle sue meravigliose spiagge, dalla storia dei suoi borghi e dalla vita notturna.

Oggi le cose stanno cambiando. Anzi, per meglio dire migliorando ed oltre a quanto detto, il Salento sta diventando un’opzione ancora più interessante per la tua estate.

Grotta marina in Salento, viaggi eco in salento
Una delle grotte in Salento

Nelle prossime righe ti suggerisco quindi sette idee per le tue vacanze green in Salento.

Alloggiare in una antica masseria

Questo tipo di costruzione sono sparse per tutto il territorio Pugliese e, per essere precisi, in tutte le zone dove anticamente la terra coltivabile veniva organizzata secondo le logiche del latifondo. Le primissime si iniziarono a costruire in epoca romana e le più moderne risalgono all’800.

In questi luoghi i contadini univano le forze per far fronte alle difficoltà della vita rurale e scambiare l’uno con l’altro i propri prodotti. Come risultato, le antiche masserie erano dei mini centri abitati dove si concentravano casari, massaie, contadini, pastori e molti altri.

Oggi molte masserie nel Salento sono state riscoperte, ristrutturate e messe a nuovo. In una masseria potrai scoprire i sapori di una volta mentre sei immerso nella bellezza della campagna pugliese.

Fare un trekking in Salento

Ma per fare un trekking non ci vogliono le montagne? E’ esattamente quello che ho pensato la prima volta che ho sentito parlare dei trekking in Salento.

Ne esistono vari e con vari gradi di difficoltà sebbene nessuno sia troppo impegnativo per chi è allenato. In particolare, sono molto suggestivi e facili da fare tra amici o in famiglia i trekking delle antiche torri del Salento.

Ne ho individuati tre che mi sento di raccomandare.

  • Sentiero della Torre Sanno.
  • Sentiero di Torre Lupo.
  • Sentiero Torre Nasparo.

Visitare le grotte del Salento.

Sebbene sia diventato famoso per le sue spiagge caraibiche, il Salento è ricco di tratti di mare rocciosi dalla bellezza incredibile. In alcuni di essi il tempo e il mare hanno scavato delle grotte bellissime da visitare.

La grotta della Poesia, presso Roca Vecchia è una di esse. Le leggende messapiche narrano di una fonte d’acqua dolce in cui una bellissima principessa soleva bagnarsi. Era talmente bella che nei secoli le sono state dedicate tantissime poesie e racconti.

Tra Santa Cesarea e Castro troviamo invece la Grotta Romanelli. E’ una grotta importantissima dal punto di vista storico. Qui sono stati fatti numerosi ritrovamenti di epoca preistorica collegati con il culto della fertilità. Un posto assolutamente unico.

Questi sono solo un paio di esempi di grotte da includere nelle tue vacanze green in Salento, ce ne sono moltissime!

Alloggiare nei pressi di Torre Guaceto

Sebbene la zona di Brindisi non sempre sia inclusa nella definizione di Salento, geograficamente ci rientra. Ed è da prendere in considerazione anche per ragioni logistiche. Infatti sia che si decida di arrivare in auto che si decida di arrivare in aereo, Brindisi è tappa obbligata.

La riserva naturale di Torre Guaceto, è una delle riserve naturali meglio conservate in Italia. La presenza dell’uomo è infatti ridotta al minimo e non ci sono praticamente strutture artificiali nella zona. Oltre alla possibilità di visitare la torre è possibile fare attività come bird watching escursioni a piedi o in bici e fare il bagno in una delle più belle spiagge d’Italia.

Praticare Kite Surf in Salento

Va bene, ok, non è proprio qualcosa di tipico ma è pur sempre una gran idea per le vacanze green in Salento. In tutto il tacco infatti non è un mistero che soffi il vento. Non a caso il motto della zona è “lu sule, lu mare lu ientu”.

Mentre chi vuol stare tranquillo in spiaggia può tranquillamente spostarsi da un lato all’altro del tacco se cerca il mare calmo, i kiter sono sempre alla ricerca del vento e seguono la rotta diametralmente opposta. Ed è proprio così che vicino a Torre Guaceto sull’adriatico e da Taranto in giù sul versante ionico sono stati creati tantissimi spot per chi ama il vento, le tavole e gli aquiloni. Un’opzione sicuramente interessante per chi ama lo sport e la salsedine!

vacanze slow in salento, un tramonto da Gallipoli.
Un tramonto da Gallipoli

Visitare Lecce in Bicicletta

Anche se arrivi con la tua auto o ne noleggi una, spostarsi nel centro storico di Lecce può essere un problema. In piena estate infatti tra ZTL e gente che invade le strade può essere davvero complicato!

Esistono varie imprese che si dedicano al noleggio di biciclette ad ore o per una sola giornata. Qui trovi tutte le info di cui hai bisogno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *